COMUNICAZIONE SULLE SISTEMAZIONE DEI POSTI IN CHIESA

In questi giorni, con l’aiuto di alcuni volontari, ho provveduto ad una nuova risistemazione dei banchi della chiesa distanziandoli ulteriormente uno dall’altro. Pertanto è possibile prendere posto in 2 per ogni banco con preghiera di lasciare libero il posto centrale e di prendere posto ai due lati del banco e facendo attenzione a mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro da persona a persona. I posti totali in chiesa sono così aumentati a 160. Restano in vigore tutte le altre disposizioni.

Nelle prossime domeniche di agosto non sarà garantito il servizio di accoglienza alla porta della chiesa: vi preghiamo di sanificare le mani all’ingresso in chiesa e di prendere posto solo a sedere all’interno della chiesa. Grazie per la vostra collaborazione.

ATTENZIONE, IMPORTANTE.

Il numero di telefono della parrocchia  (011596698) è nuovamente funzionante. E’ comunque sempre possibile utilizzare anche il numero 0115099187.

 

MESSAGGIO ALLA COMUNITA’ PARROCCHIALE IN VISTA DELLA RIPRESA DELLE MESSE DOMENICALI

SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE IL MESSAGGIO

Carissimi tutti,

Da lunedì abbiamo ripreso la celebrazione della S. Messa con la vostra partecipazione. In questi giorni feriali le cose sono andate abbastanza bene, anche se abbiamo tutti dovuto lasciare da parte le nostre buone vecchie abitudini per imparare un modo nuovo di partecipare all’Eucaristia. Adesso sta per arrivare domenica e sarà la prova del fuoco per vedere se siamo davvero capaci di essere comunità che sa avere pazienza e rispetto gli uni nei confronti degli altri.

Per rispettare i limiti imposti dalla legge sul distanziamento sociale di 1 metro da persona a persona, LA CHIESA PUÒ CONTENERE UN NUMERO MASSIMO DI 140 PERSONE. Anche se nel filmato qui sotto leggerete 160, il Consiglio Pastorale parrocchiale ha deciso di partire cin un numero massimo di 140 per poi vedere come comportarsi in seguito.

  • L’ORARIO DELLE MESSE FESTIVE sarà il seguente: sabato: 18.30; domenica e feste: 9.00 – 10.30 – 17.00 – 18.30; . Vista la capienza massimo della chiesa, abbiamo aggiunto una Messa in più, alle ore 17.00: in questo primo periodo di tempo mi piacerebbe fosse partecipata dai giovani ed eventualmente dai ragazzi con i loro genitori.
  • È necessario ARRIVARE PER TEMPO, diciamo, in maniera indicativa, almeno un quarto d’ora prima dell’inizio della celebrazione PER POTER ENTRARE IN chiesa in MANIERA senza creare assembramenti di persone.
  • NON POSSONO ENTRARE IN CHIESA coloro che hanno sintomi influenzali e/o respiratori, oppure temperatura corporea uguale o superiore a 37,5°, oppure sono stati a contatto con persone positive al covid: si richiede la massima onestà in questo!
  • All’entrata della chiesa troverete alcune persone che svolgono un “SERVIZIO D’ORDINE” per garantire il regolare svolgimento della celebrazione: svolgono un servizio per tutta la comunità e vi prego di avere rispetto di loro e di evitare con loro inutili discussioni perché su alcune cose non possono lasciar correre.
  • SI ENTRERÀ IN CHIESA ESCLUSIVAMENTE DALLA PORTA CENTRALE per permettere al servizio d’ordine di contare le persone che entrano. RAGGIUNTO IL LIMITE DI 160 PERSONE NON SARÀ PIÙ POSSIBILE ENTRARE neanche per una breve preghiera. Le porte laterali saranno aperte a inizio celebrazione per aerare la chiesa e dovranno essere utilizzate insieme alla porta centrale per l’uscita.
  • SI ENTRA IN CHIESA CON LA MASCHERINA facendo attenzione che copra bene naso e bocca E LA SI TIENE PER TUTTA LA CELEBRAZIONE.
  • All’ingresso in chiesa sarà possibile trovare dei distributori di gel sanificante per le mani: DETERGERE BENE LE MANI.
  • PRENDERE POSTO DOVE INDICATO: nei banchi solo nei posti indicati dal cartellino “Qui puoi sedere” (1 o 2 per banco) e/o davanti alle sedie, anche se non hanno il cartellino, facendo attenzione a non spostarle per nessun motivo perché sono sistemate in modo da garantire una distanza di 1 metro frontale e laterale tra una sedia e l’altra.
  • DURANTE LA MESSA:
    1. Non ci sarà lo scambio del segno di pace: faremo un momento di silenzio per domandarci a chi portare la pace del Signore in quella giornata;
    2. Al MOMENTO DELLA COMUNIONE
      1. Il celebrante dirà per tutti: “Il Corpo di Cristo” e tutti risponderemo: “Amen”. Non saranno dette altre parole durante la distribuzione della Comunione.
      2. Chi lo desidera si accosta alla Comunione in fila lasciando un distacco di 1,5 metri tra una persona e l’altra: non accalcarsi davanti al ministro.
  • Ricorda di aprire bene la mano tenendo le dita chiuse e porta subito alla bocca il Corpo di Cristo.
  1. La RACCOLTA DELLE OFFERTE verrà fatta dopo la Comunione con appositi contenitori che saranno fatti passare tra i banchi dal servizio d’ordine.
  • Terminata la Messa, SARÀ NECESSARIO USCIRE CON MOLTO ORDINE E CON MOLTA CALMA utilizzando tutte le porte della chiesa, sia quella centrale che quelle laterali. È proibito sostare sotto il portico per salutarsi: evitare il più possibile assembramenti di persone.

Spero che nessuno si metta a fare questioni o polemiche: in questo momento abbiamo bisogno davvero di calma e di serenità per riprendere poco per volta la vita di tutti i giorni.

Grazie a tutti colo che comprenderanno e condivideranno.

don Sebastiano

Potete prendere visione di queste norme attraverso il video seguente: https://www.youtube.com/watch?v=9ipFigfWhRc&feature=youtu.be

RIPRESA DELLE CELEBRAZIONI EUCARISTICHE CON LA PARTECIPAZIONE DEL POPOLO

SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE LA LETTERA SEGUENTE!

Carissimi tutti,

domani 18 maggio riprendiamo la celebrazione della S. Messa con la vostra partecipazione. Se da una parte si tratta di un momento di gioia e di festa perché la comunità può ritrovarsi insieme nell’Eucaristia, dall’altra la riapertura delle chiese per la preghiera comunitaria ci metterà di fronte a nuovi comportamenti che per certi versi stravolgono un po’ le nostre vecchie e care “abitudini”.

Sia le Messe feriali che le Messe festive saranno celebrate in CHIESA GRANDE: tuttavia, per rispettare i limiti imposti dalla legge sul distanziamento sociale di 1 metro da persona a persona, LA CHIESA PUÒ CONTENERE UN NUMERO MASSIMO DI 140 PERSONE. Se questo numero non crea problemi per i giorni feriali, li crea, invece per i giorni festivi. Nei prossimi giorni verrà pubblicato un video e un aggiornamento per quanto riguarda le Messe festive; per oggi mi limito a ricordare alcune regole che è necessario rispettare.

  • L’ingresso in chiesa è vietato – e quindi NON POSSONO ENTRARE IN CHIESA – a coloro che hanno sintomi influenzali e/o respiratori, oppure temperatura corporea uguale o superiore a 37,5°, oppure sono stati a contatto con persone positive al covid: si richiede la massima onestà in questo!
  • SI ENTRERÀ IN CHIESA ESCLUSIVAMENTE DALLA PORTA CENTRALE.
  • SI ENTRA IN CHIESA CON LA MASCHERINA facendo attenzione che copra bene naso e bocca E LA SI TIENE PER TUTTA LA CELEBRAZIONE.
  • PRENDERE POSTO DOVE INDICATO: nei banchi solo nei posti indicati dal cartellino “Qui puoi sedere” (1 o 2 per banco) e/o davanti alle sedie, anche se non hanno il cartellino, facendo attenzione a non spostarle per nessun motivo perché sono sistemate in modo da garantire una distanza di 1 metro frontale e laterale tra una sedia e l’altra.
  • DURANTE LA MESSA:
    1. I lettori avranno cura di stamparsi un foglio con la lettura da leggere (potranno leggerla anche dal loro libretto);
    2. Non ci sarà lo scambio del segno di pace: faremo un momento di silenzio per domandarci a chi portare la pace del Signore in quella giornata;
    3. Al MOMENTO DELLA COMUNIONE
      1. Il celebrante dirà per tutti: “Il Corpo di Cristo” e tutti risponderemo: “Amen”. Non saranno dette altre parole durante la distribuzione della Comunione.
      2. Chi lo desidera si accosta alla Comunione in fila lasciando un distacco di 1,5 metri tra una persona e l’altra: non accalcarsi davanti al ministro.
      3. Ricorda di aprire bene la mano tenendo le dita chiuse e porta subito alla bocca il Corpo di Cristo.
  1. La RACCOLTA DELLE OFFERTE verrà fatta dopo la Comunione con appositi contenitori che saranno fatti passare tra i banchi dal servizio d’ordine.
  • Terminata la Messa, SARÀ NECESSARIO USCIRE CON MOLTO ORDINE E CON MOLTA CALMA utilizzando tutte le porte della chiesa, sia quella centrale che quelle laterali. È proibito sostare sotto il portico per salutarsi: evitare il più possibile assembramenti di persone.

Le stesse regole valgono – oltre che per i giorni festivi – anche per altre celebrazioni / momenti di preghiera (ad esempio, la preghiera di suffragio per i defunti).

Spero che nessuno si metta a fare questioni o polemiche: in questo momento abbiamo bisogno davvero di calma e di serenità per riprendere poco per volta la vita di tutti i giorni.

Grazie a tutti colo che comprenderanno e condivideranno.

don Sebastiano

MESE DI MAGGIO 2020

Nell’impossibilità di trovarci fisicamente insieme per pregare il Rosario nei cortili come abbiamo fatto negli anni precedenti, quest’anno pregheremo insieme il rosario IN DIRETTA FACEBOOK. Per visualizzare la preghiera è sufficiente sintonizzarsi sulla pagina Facebook “Parrocchia Santa Teresina – Torino” (https://www.facebook.com/pg/Parrocchia-Santa-Teresina-Torino-102488914707384/posts/?ref=page_internal), cliccare “Mi piace” così arriveranno gli avvisi.

Il Rosario sarà pregato sempre alle ore 21.00 dal lunedì al venerdì.

locandina maggio 2020

 

 

 

 

 

 

 

—————————————————————————-

MATERIALE UTILE PER GLI INCONTRI DEL “VANGELO NELLE CASE 2020”

Visita la pagina INIZIATIVE di UP3