ORARIO DELLE MESSE E DELL’UFFICIO PARROCCHIALE

Giorni festivi:  9.00– 10.30  – 18.30  Giorni feriali: 8.00 – 18.30   La Messa delle 18.30 del sabato sera e dei giorni prefestivi è da considerare Messa festiva a tutti gli effetti. Nei giorni feriali le celebrazioni hanno questo orario: ore 8.00 celebrazione dell’Eucaristia cui segue la Preghiera

IN EVIDENZA

DOMENICA 26 GENNAIO celebriamo la “DOMENICA DELLA PAROLA DI DIO” con tutta la Chiesa. FESTA DELLA PACE organizzata dall’Azione cattolica diocesana: VENERDì 31 GENNAIO con inizio alle ore 20.30 presso la “FABBRICA DELLE E” corso Trapani 95 FESTA DELLA PACE

INFORMAZIONI DALLA SCUOLA

ISCRIZIONI ALLA SCUOLA: Le nuove iscrizioni sono raccolte dal 7 al 31 GENNAIO 2020 tutti i giorni di scuola dalle 8.30 alle 10.00. CLICCANDO QUI  è possibile scaricare la domanda da compilare e consegnare alla scuola. ATTENZIONE: NON CI SONO

Notizie e informazioni di vita comunitaria - GENNAIO 2020

scarica il notiziario

Sempre aggiornato sugli appuntamenti della Parrocchia

vai al calendario

Preghiamo con la Chiesa

Messa del giorno e liturgia delle ore

liturgia del giorno

ADMIRABILE SIGNUM

"L'AMMIRABILE SEGNO" Lettera apostolica del Santo Padre Francesco sul significato e sul valore del presepe

APERUIT ILLIS (Aprì loro la mente)

LETTERA DI PAPA FRANCESCO in forma di motu proprio con cui viene istituita la Domenica della Parola di Dio

Il tesoro nascosto e la perla preziosa

LETTERA PASTORALE  dell'Arcivescovo Cesare Nosiglia per l'anno 2019

«O piccolo Bambino, mio unico tesoro, mi abbandono ai tuoi divini capricci, non voglio avere altra gioia che quella di farti sorridere. Imprimi in me le tue grazie e le tue virtù infantili, affinché il giorno della mia nascita al cielo, gli angeli e i santi riconoscano nella tua piccola sposa: Teresa del Bambin Gesù».

Santa Teresina - Preghiera scritta sotto un'immagine di Gesù bambino

Il modo di agire di Dio quasi tramortisce, perché sembra impossibile che Egli rinunci alla sua gloria per farsi uomo come noi. Che sorpresa vedere Dio che assume i nostri stessi comportamenti: dorme, prende il latte dalla mamma, piange e gioca come tutti i bambini! Come sempre, Dio sconcerta, è imprevedibile, continuamente fuori dai nostri schemi. Dunque il presepe, mentre ci mostra Dio così come è entrato nel mondo, ci provoca a pensare alla nostra vita inserita in quella di Dio; invita a diventare suoi discepoli se si vuole raggiungere il senso ultimo della vita.

Papa Francesco - Admirabile signum, 8